martedì 8 marzo 2011

APFEL STRUDEL SENZA LATTE, UOVA E LIEVITO



Vi capita mai di mangiare una pietanza o un dolce ed ad un certo punto esclamate:" mamma quanti anni erano che non ne mangiavo più...." eh si certo che vi capita e come :)...Questa torta mi porta indietro nel tempo...più o meno quando avevo 7 anni...mia madre la preparava sempre ed ogni volta era un successone...è una ricetta tipica tedesca, certo come la sacher anche l'apfel strudel ha un ingrediente segreto e aihmè non sono tra le fortunate ...pertanto non saprei quale sia sigh!...beh in ogni caso ingrediente segreto o meno la bontà di questo dolce è unico...ed ogni volta che lo faccio mi vengono in mente sempre una marea di ricordi...pensate un pò che per ottenere questa ricetta da mia mamma ho dovuto buttarle la casa all'aria hehehe...molti diranno e allora che ha di speciale? io vi rispondo onestamente LO STRUDEL :)... provatela e poi fatemi sapere...Come al solito l'ho dovuta modificare ma vi posterò tra parentesi dosi ed ingredienti esatti...

INGREDIENTI:
300g di farina per dolci ( mia madre ne metteva 500g)
4 g di cremor tartaro ( ci vorrebbe 1 bustina di lievito per dolci su 500g di farina)
100 g di margarina vegetale priva di latte fuso ( ovviamente burro )
100g di zucchero di canna ( anche quì zucchero semolato)
latte di soia q.b. ( latte normale )

STRUDEL:
20 cucchiai di margarina vegetale ( burro)
20 cucchiai di farina 00
20 cucchiai di zucchero di canna ( zucchero semolato)

PROCEDIMENTO:
In una boule ponetevi la farina, il cremor tartaro, lo zucchero e il burro fuso...mescolate e cercate di ottenere un impasto morbido...se vedete che è troppo asciutto aggiungeteci poco latte per ottenere un panetto...mettetelo da parte... 





Nel frattempo che la pasta riposi un poco...sbucciate le mele e tagliatele in tanti spicchi...e mettetele da parte...
Prendete uno stampo della forma che preferite e imburratelo...

 

con la carta forno stendete sottilmente la pasta ...arrotolatela sul mattarello e poi fatela scivolare piano piano sopra lo stampo....

 

a questo punto con i pollici e con le dita delle mani pressate bene i bordi...e fate tanti buchi nella pasta....
Prendete i spicchi di mele e adagiatele sopra la pasta ...siate generosi nella quantità...e a questo punto preparate lo strudel...
Allora essendo che a me piace tantissimo...di solito preparo più strudel della ricetta e abbondo notevolmente :)...



Fate fondere la margarina....contate i cucchiai di margarina fusa ottenuta e ponetela in un'altra terrina, aggiungeteci la stessa quantità  di farina e la stessa quantità di zucchero (es. 10 burro+10 farina+10 zucchero )...se vi piace più dolce potete metterci qualche cucchiaio in più...

 

ora con le mani mescolate il composto ma sbricciolandolo tra le mani ...
  
 

prendetene un poco alla volta e sbricciolatelo sulla torta...quando avrete finito ponete la torta in forno pre riscaldato, funzione ventilata a 200°C per circa 30 minuti e comunque finchè la torta non si presenterà ben dorata e la prova stecchino vi dirà che è cotta....tiratela fuori dal forno e lasciatela intiepidire nello stampo...capovolgetela su un piatto da portata con delicatezza, onde evitare di perdere una buona parte dello strudel...il che sarebbe un sacrilegio :)

ecco una fetta .........

  

1 commento:

  1. e chi se lo dimentica questo dolce? troppo buonoooo....

    RispondiElimina