mercoledì 1 aprile 2015

DANESI ALLA PESCA SCIROPPATA


Rieccomi qua con tante nuove altre ricette, ho preso l'abitudine di fare dei dolci molto semplici per la colazione o la merenda per la scuola dei miei figli...e noto gioia nei loro occhi quando trovano ogni giorno un dolcetto al loro rientro, infatti evito dosi abbondanti ma le dimezzo affinchè finiscono tutto entro 2 giorni,  così da avere sempre dolcetti freschi!!!
Questa volta però ho voluto eseguire una ricetta di Luca Montersino, visto che ho tutti i suoi libri, perchè non provare....intanto.... che ci crediate o no molte sue ricette nei suoi libri sono replicate...eeee caspita ce ne fosse una uguale.....grrrrrrrrrrr....andando su internet e guardando la video ricetta dei danesi ...udite udite...completamente diversa dal suo libro...che dire se il suo intento era quello di creare confusione ebbene gli faccio i mie complimenti per la sua riuscita!!!!almeno specificasse che la ricetta in questione è stata modificata o migliorata!!!! vabbè poco importa, i suoi libri mi piacciono comunque e quando incorro in queste situazioni scelgo quella che a mio parere mi piace di più :D...alla fine ciò che conta sono i risultati... Io ho eseguito metà dose, e ho ridotto anche molto la quantità del lievito, in quanto ho dovuto allungare di parecchioooo i tempi di lievitazione...ma andiamo per gradi...io vi scrivo la dose intera ma ricordatevi che io invece ho fatto solo la metà...


INGREDIENTI PER LA BASE DEI DANESI  (per 20 danesi...anche qui è inesatto con questa dose vi garantisco che  ne vengono quasi il doppio!)
1 kg di farina 00 io ho usato la manitoba per dolci
100 g di burro io margarina
150 g di zucchero semolato 
50 g di lievito (io invece 15g ma su 500g di farina)
20 g di sale
150 g di uova 
100g di purea di scora zi arancia candita ( io non l'ho proprio messa perchè non amo i canditi!)
350g di acqua
latte mezzo bicchiere...mia aggiunta personale

DANESI ALL'ALBICOCCA:
Ingredienti per 20 danesi
300 g di pasta per danesi ( mahhh a me ne sono venuti una 20 su mezza dose dell'impasto base!!!)
80 g di crema pasticcera io ne ho fatta di più per sicurezza
150 g albicocche sciroppate
70 g di gelatina di albicocche
un uovo

PROCEDIMENTO:

In un contenitore sciogliete il lievito con 50 g di acqua tiepida e un pizzico abbondante di farina, mescolate e lasciate fermentare al caldo per almeno 20 minuti....
Quando l'impasto si gonfia bene e forma tante bollicine è indice che è pronta....ponetelo nella planetaria con il gancio, 
aggiungetevi tutti gli altri ingredienti ad esclusione dello zucchero e del burro (io li ho mescolati insieme, così ho visto fare nel suo video)...
quando tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati aggiungetevi poco per volta il burro 



e lasciate incordare.....ho coperto la ciotola con uno strofinaccio, così facendo il calore emesso dalla pasta non evaporava ma restava nella ciotola...

ho formato la palla e messo in un contenitore con coperchio a lievitare...Montersino specifica o 2 ore di lievitazione a 28 gradi e io in casa ne ho solo 14...oppure per 10-12 ore in frigo io fino al giorno dopo....quindi oltre le 20 ore....
Prendete l'impasto dal frigorifero, con un matterello stendetelo ad uno spessore di 3 mm 

e ricavate tanti quadrati di 10 cm per lato, incidete i quattro angoli e ripiegate una punta si e una no verso il centro, dovrete formare una girandola....bucherellate il centro con i rebbi di una forchetta, per evitare che in cottura lieviti troppo e ponete al centro  di ciascuna girandola della crema pasticcera,non siate tirchi mi raccomando :D....poi un'albiccocca, io ho usato le pesche sciroppate e ne le ho tagliate a metà perchè eccessivamente grandi.... oltre alle danesi ho fatto con lo stesso impasto anche le kranz....lasciate riposare a lievitare per almeno 2-3 ore....

Terminato il tempo di lievitazione, spennellate delicatamente con un uovo sbattuto ed infornate a 180°C per 18 min, sformate e spennelate con la gelatina....divineeeeeeeeeeee e si mantengono fresche per diversi giorni!

































































Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.