domenica 16 settembre 2012

KEBAB


                       
Finalmente dopo tanto tempo rieccomi quì a condividere con voi tante tantissime novità e ricette............alzano la mano quanti di voi amano il kebab...ebbene io sono una di quelle :)...beh su internet non c'è molto a livello di ricette, quindi armata di forza e coraggio ho dovuto minacciare mio cognato Massimo per far chiedere ed estorcere al suo amico kebabista almeno qualche dritta sulla preparazione di questa deliziosa carne, beh ognuno ha i suoi segreti, ma almeno è stato sincero nel dire che la carne viene cotta congelata e la prendono già pronta :( magra consolazione direte voi, ebbene non mi sono fermata come mio solito di fronte a questi piccoli ostacoli e quindi ho iniziato a girare giornate intere su internet e capirci qualcosa....al di là che esistono svariati tipi di kebab, io mi sono concentrata su quella che a mio palato mi piace di più e cioè vitello e poco anzi pochissimo tacchino, anche risalire alle spezie non è stato facile e personalmente credo che sia molto a discrezione del proprio gusto!Intanto diciamo che tra i kebab più noti c'è quello al tacchino e vitello, al pollo e tacchino (orribile troppo stopposa la carne), manzo, montone, angello... ecc...la carne non usata  nella preparazione del kebab è quella di maiale per via delle leggi religiose alle quali sono legati i mussulmani. Tra tutti i kebab assaggiati io preferisco di gran lunga quello di vitello in quanto la carne è tenera e decisamente più gustosa!ora mi chiederete quale carne usare? beh anche quì ecco comparire un altro enigma, risalire al taglio della carne è stata un'impresa ardua, ma grazie all'aiuto di un bravo macellaio, che ha lavorato presso un kebabista, mi ha consigliato il pezzo di carne   solitamente usata, dice che è una carne molto pregiata, non molto magra.....ma tenerissimaaaaaaaaa ( e dopo averla provata devo dargliene atto!) il pezzo in questione si chiama ENTRECOT, beh che dire la carne si scioglie letteralmente in bocca ed è ottima anche cucinata arrostita....,infine parliamo della cottura del kebab, questa avviene in una sorta di girarrosto verticale, avvolte anche a me la fortuna sorride e pertanto sono riuscita a trovare ad un costo ragionevole un piccolo kebab doner, con questo accessorio posso cuocervi un kebab fino a 2,5 kg di carne....ma ritorniamo alla ricetta....questa deve essere preparata con largo anticipo in quanto ci vogliono circa 12 ore solo di riposo in frigo per la marinatura e almeno calcolate un giorno e una notte di riposo nel congelatore....quindi potete prepararla tranquillamente tanto tempo prima...

INGREDIENTI (solitamente il 70'% di vitello e 30% di tacchino, ma varia dai gusti)
 1,6 kg di entrecot tagliata a fette sottili
400g di fesa di tacchino

MARINATURA:
sale circa 7g su ogni 1/ 2 kg di carne
1kg di yogurt greco o yogurt intero bianco
1 cucchiaio scarso di spezie per kebab ( peperoncino, semi finocchio, coriandolo, pepe, paprika dolce, ecc, tutto ridotto in polvere )
latte se occorre

PANE ARABO:
1/2 kg di farina 00 (io uso quella della spadoni ultra fine)
1 pizzico di sale
1 pizzico di zucchero
1 bustina di lievito per pane secco (io uso quello della mastro fornaio)
1/4 di L di acqua tiepida

FARCITURA:
maionese
insalata 
pomodori
cipolle fritte
salsa rosa
salsa greca
salsa piccante
scegliete la farcitura che vi piace di più

PROCEDIMENTO:
Marinatura:
prendete una larga ciotola nella quale verserete lo yogurt, diluite con il latte per ottenere una crema semi densa, aggiungetevi le spezie e aggiustate di sale....

      

a questo punto prendete un capiente recipiente nel quale porrete la carne alternata con la marinatura 

 

e completate con la marinatura, a questo punto ponete il tutto in frigorifero a riposare per almeno 12 ore........



Decorso il riposo, riprendete la carne, vedrete che lo yogurt è stato completamente assorbito dalla carne...a questo prendete lo spiedo del kebab ed inziate ad infilzare la carne alternando vitello e tacchino...

  


adesso prendete della pellicola trasparente ed avvolgete completamente il pezzo, una volta terminato ponetelo nel freezer finchè non deciderete di cucinarlo....
  

Quando volete cuocerlo, ( in questo caso organizzatevi di preparare in anticipo anche la piadina araba, sono sufficienti un 2 ore prima), prendete il doner kebab (il girarrosto verticale), togliete il kebab dal congelatore, eliminate la pellicola trasparente (se fate difficoltà, passatelo velocemente sotto un getto d'acqua calda così sarà pìù facile toglierla) e ponete il pezzo di carne ancora congelata sul doner....

Dopo circa mezz'ora di cottura vedrete che la carne avrà già preso un bel colorito marrone, a questo punto potrete iniziare a tagliarla, dal basso verso l'alto, questo per preservare i succhi....io mi sono aiutata da un coltello elettrico ...tagliatela molto superficialmente, come se steste sbucciando una patata ( scusate il paragone ma per farvi capire il tipo di taglio da fare :)  ).... 





Ogni 10 minuti potrete tagliare la carne...

PER LA PIADINA ARABA:
mescolate la farina con il lievito secco e un pizzico di zucchero, aggiungete l'acqua finchè non otterrete un impasto molto morbido ma asciutto...fate una palla e lasciate riposare per una mezz'oretta











dopo mezz'ora ecco come si presenterà l'impasto raddoppiato di volume e molto morbido

                                           
prendete quindi  l'impasto formate tante palline e stendetele a mò di piadina ma moltoooooo sottile e più rotonda possibile ( insomma sempre meglio delle mie hihihihi) e ponete a riposare per un'altra ora tutti i dischi di pasta coperti da un canovaccio....

Quando la carne è cotta prendete la piadina cruda, farcitela con le salse di vostro gradimento e riempitela di insalata, pomodori ecc... io per me l'ho fatta molto leggera, usando maionese di soia autoprodotta e rucola.......

 Per la chiusura del kebab i kebabisti usano fare così...allora prendete un lembo di pasta da un bordo e sovraponetela sulla carne...prendete ora la parte di pasta in basso e arrotolatela a mò di involtino, spero che le foto vi chiariscono le idee, in caso contrario ditemelo e vi posterò un passo passo solo della chiusura del kebab.......





Prendete ora la piadina farcita e ponetela a cuocere su una piastra finchè non diventa dorata........e Buon appettitoooooooooo




3 commenti:

  1. oh mamma miaaaa... adoro il kebab! complimenti... sei un mostro di bravura!!!

    RispondiElimina
  2. Sore ti posso garantire ke era buonissimooooooooooo ;)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.